modelle, luci, flash… Helmut Newton (in mostra a Roma)

MOSTRE: HELMUT NEWTON, A ROMA I SUOI 'NUDI DI MODA'

Immaginate un set fotografico: modelle, luci, flash. Trasferite tutto quanto in un’altra dimensione. Un luogo di mistero in cui le donne stesse, nelle loro pose ed espressioni, si trasformano in magneti da cui è difficile staccare lo sguardo. È l’erotismo urbano di Helmut Newton, fotografo rivoluzionario del XX secolo.

è così che il messaggero annuncia la mostra romana del fotografo Helmut Newton :
White Women, Sleepless Nights, Big Nudes” Dal 6 marzo fino al 21 aprile al Palazzo delle Esposizioni in via Nazionale
helmut newton_sella_i_paris_1976 photo from web
HELMUT-NEWTON-A-ROMA-photo from web638x425
L’idea di questa mostra è stata di June Newton, vedova del fotografo. I due si erano incontrati nel lontano 1947 quando lei, attrice, posò per lui come modella. Il suo nome da nubile è June Brunelle, in arte Alice Springs e anche lei nutriva una profonda  passione per la fotografia.
ml_helmut-newton_02_110photo from web
L’esposizione racchiude 200 immagini, scelte da June Newton, dei libri più celebri dell’artista:
White Women” del 1976, oggi considerato un volume leggendario, che riceve subito dopo la sua pubblicazione il prestigioso Kodak Photobook Award.
Sleepless Nights” del 1978.
Big Nudes” del 1981; questi restano gli unici volumi interamente concepiti e curati dal leggendario fotografo in persona.
helmut-newton photo from web
Nastassia Kinsky helmut newton photo from web

Con il primo libro Newton porta il nudo all’interno del mondo della moda. Immagini provocanti che rivoluzionano il concetto di fotografia del mondo fashion e raffigurano il cambiamento della donna nella società occidentale. Con la seconda pubblicazione, l’immagine femminile si guarda dentro. In “Sleepless Nights”, i corpi delle donne diventano dei ritratti, e da ritratti mutano ancora in reportage da scena del crimine.
Con “Big Nudes” raggiunge la vetta. Qui inaugura una nuova dimensione, quella delle gigantografie che entrano nelle gallerie e nei musei di tutto il mondo. Tra le immagini più significative in mostra, il ritratto di Andy Warhol colto nella stessa posizione di una statua della Madonna fotografata in una chiesa toscana, Nastassja Kinsky che abbraccia una bambola dalle sembianze di Marlene Dietrich, o la fotografia della donna al cimitero del Père Lachaise di Parigi.

andy warhol by newton photo from web
newton photo from web

7 pensieri su “modelle, luci, flash… Helmut Newton (in mostra a Roma)

  1. I love this photos!
    Really good!
    Not just the subject — (line, colour, shape, surface, rhythm, repetition, composition, contrast, texture, space, symmetry/asymmetry and harmony!!!)

  2. Vacci se ci riesci io l’ho vista due volte, la prima a Parigi e la seconda a Berlino (ala fondazione). Interessante il parallelismo di alcuni scatti identici ma in una versione le modelle sono vestite nell’altra nude. Genaile!!!

  3. Pingback: Best of | Amù

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...