Biennale d’Arte contemporanea Italia-Cina

Xhixha Helidon "Luce"
Il mio articolo “L’Italia e la Cina si incontrano a monza” https://artmovestheworld.wordpress.com/2012/12/04/litalia-e-la-cina-si-incontrano-a-monza/
ha avuto un sorprendente riscontro. Quindi ho deciso di dedicare a questa mostra un piccolo approfondimento, aggiungendo altre immagini, sempre scattate da me.
In primo luogo vi informo che la mostra è stata prolungata! (Come mi piace dare buone notizia)
Biennale Italia-Cina
Ma voglio iniziare con un paio di critiche:
– i cartelloni pubblicitari appesi per tutta Milano sono davvero bruttini. Il messaggio non è chiaro, l’immagine non porta il passante a pensare si tratti di una mostra d’arte contemporanea e in realtà non lo incuriosisce nemmeno quindi non ci si ferma a leggerlo.
-perché? Perché per una mostra ci sono due cataloghi? Uno per gli artisti italiani ed uno per gli artisti cinesi. Io, come visitatore, non apprezzo l’opera in base all’origine dell’autore. E specialmente se compro il catalogo di una mostra desidero averlo completo.
Cracking Art Group "Red Guardians"
150 artisti di grandissimo talento si confrontano, due antichissime tradizioni artistiche si affiancano in lunghi corridoi e ampie stanze intrise della storia del nostro territorio. Due paesi geograficamente molto lontani si incontrano per dialogare con molteplici linguaggi la cui chiave di lettura è nascosta in una contemporaneità globalizzata dove le distanze diminuiscono.
Pasquali Francesca "Frappa"
Artisti cinesi reinterpretano “la gioconda” mentre artisti italiani rivedono simboli asiatici. Ho trovato interessante l’ultilizzi di tantissimi materiali e una sorprendente varietà di tecniche. Ogni opera è un micro universo nel mappamondo globale dell’arte contemporanea dove ogni cultura attinge alla propria storia e si lascia inspirare da culture lontane.
Kang Yu "monsters feasts - caused by Da Vinci"
Virginer Willy "the wife of Hero"
Veneziano Giuseppe "La strage degli innocenti"
Mastromatteo Giuseppe "indepensense"
Fiore Enzo "Approvazione verginale delle rocce"
Pasini Carlo " Vanity" & Di Piazza Fulvio "Abissale"
Simoncini Andrea "Meditation"
Triolo Paolo "Opera54"

My article “Italy meets China in Monza” had a surprising response. So I’ve decided to dedicate to this argument a small extra, also by adding some pictures (as the others, taken by me). I inform you that the show has been extended! (I love to give good news)

17 pensieri su “Biennale d’Arte contemporanea Italia-Cina

  1. Dato il mio amore per la Cina, magari farò un salto a Milano.
    E visto che grazie al tuo blog ne sono venuto a conoscenza, mi pare giusto seguirlo e sbirciarlo!

    Spud

  2. Ciao, sono molto belli i tuoi articoli dedicati alle mostre d’arte, permettono a chi, come me, non riesce a spostarsi e non può vedere queste mostre di poterle apprezzare e conoscere comunque. Ti seguo con piacere!! Vorrei chiederti, delle foto che hai pubblicato, conosci l’autore (ed il titolo) delle ultime due? quella della “ragazza con i tatuaggi” sullo sfondo di nuvole e quella con le due figure maschili opposte? grazie se potrai darmi qualche indicazione perchè mi piacerebbe approfondire e vedere anche altre opere di questi artisti…🙂

  3. Le tue parole sono dolcissime, grazie mille per essere passata dal mio blog!

    la foto della ragazza piena di tatuaggi è:
    Simoncini Andrea “Meditation”

    mentre il quadro bianco/nero:
    Triolo Paolo “Opera54″

  4. Pingback: Favole Fatali e dintorni | Amù

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...